HOME
BLOG
SHOP
 
SWIMRUN TRAINING TEST RACE LOGIN GALLERY ABOUT US
INTERVIEW WITH MICHELE FAVINO
INTERWIEV
category : INTERVIEW
author : Diego Novella
publish on : 7/2/2020 10:17:21 AM
Views : 504

Oggi tocca a Michele Favino da Novara. Che scritta così pare quasi un santo o un personaggio mitologico. Ma come tutti i nostri Swimrunner, in effetti. Anche Michele nasce imperfetto, come tutti e pratica in maniera impegnata e con buoni risultati il Triathlon, quello sport comodo dove c’è la zona cambio. Poi un giorno viene a fare un test…ed è successo qualcosa, che tra poco gli chiediamo. Grande sportivo ed allenatore, è stato un coraggioso organizzatore di un paio di test con passaggi di nuoto in piscina. Ma non solo, anche una simpatica versione di arrancabirra da fare in piscina, forse questa cosetta, a cui ho felicemente partecipato, gliela chiediamo un’altra volta.
La parola a Michele Favino


Michele, mi racconti un po’ come ti sei avvicinato allo sport, fino ad approdare al triathlon?

“Già da piccolo ero appassionato di sport che è stato sempre al centro della mia vita. Come portiere ho raggiunto un discreto livello, ma a 30 anni ho perso l’entusiasmo e ho scoperto la fatica avvicinandomi prima alla corsa su strada e poi al triathlon. Essendo anche diplomato I.S.E.F. e istruttore di nuoto lo sport fa parte della mia quotidianità.”

In meno di due pagine, mi dici fai un elenco delle gare a cui hai partecipato, fino a ieri?

“Avendo iniziato a fare gare individuali in età avanzata non sono poi così tante quelle a cui ho partecipato… Diverse mezze maratona, qualche maratona, gare di triathlon su distanza 70.3, un Ironman e a tutte le edizioni della Swimrun Cheers che ormai è diventato un appuntamento fisso nel calendario annuale.”

Un giorno, provi a fare un test di Swimrun, e poi…test leader del Pro…

“Avevo già provato a fare il pacer nelle corse su strada e questa cosa mia aveva gratificato molto, quindi quando Diego e Veronica mi hanno proposto di dare una mano nei test non ci ho pensato due volte e ho accettato con grande entusiasmo.”

Ma che gente è quella di Swimrun Cheers?

“Gente a cui piace la compagnia, divertirsi e fare anche della sana fatica accompagnata da un terzo tempo a base di una birretta fresca che non fa mai male.”

Hai fatto provare lo Swimrun (Cheers) con nuotate in piscina, quando lo rifacciamo?

“La fortuna di poter nuotare al chiuso permette di poter organizzare un test in qualsiasi momento dell’anno, quando la temperatura esterna lo permette, quindi per la prossima stagione si può già tranquillamente inserire a calendario.”

Perché è bello fare Swimrun?

“Perché si nuota e corre in luoghi splendidi, immersi nella natura. Abbiamo la fortuna di avere qui vicino a noi dei laghi balneabili circondati da percorsi trekking panoramici quindi perché limitarsi a fare una cosa o l’altra, meglio unirli facendo Swimrun.”

Io dico sempre che lo Swimrun è pura libertà, non ci sono confini geografici e mentali un’emozione continua, finita la terra nuoti, finita l’acqua corri, e via ancora: tu ti ci ritrovi? Cosa è per te lo Swimrun?

“Non si potrebbe definire meglio. Sabato scorso abbiamo fatto il primo test sul lago d’Orta e abbiamo scoperto percorsi stupendi, cosa che non avrei mai immaginato se non fosse stato per questo sport.”

Michele è cuore, passione…

“…divertimento, sacrificio, fatica, serietà… Stare in compagnia di amici che condividono le mie passione e nel gruppo dell’Armata Swimrun ho ritrovato tutto questo.”

Come ti sei mantenuto in forma nel periodo di chiusura?

“Avendo la fortuna di abitare in aperta campagna mi sono dedicato a passeggiate, corsa e ho pedalato sui rulli, ma appena c’è stato l’ok per potere allontanarsi da casa la prima cosa che ho fatto è stato un giro di Swimrun a Mergozzo.”

Ciao, mi chiamo Diego Novella, sono pigro e mi piace bere birra, convincimi a seguirti in un test di Swimrun (Cheers).

Se vieni a provare questo affascinate sport ti assicuro che ti divertirai sia per la compagnia, che per i posti che vedrai mentre ti faremo faticare, perché non pensare che non si faccia fatica, ma dove lo trovi uno sport che ti fa nuotare con le scarpe e correre con la muta e le palette. Non farti spaventare dalle distanze, un minimo di allenamento basta per arrivare a fine test ed essere soddisfatto di te stesso e per meritarti una fresca birra MEDIA.”

MICHELE FAVINO
MESSAGE FROM THE USERS
LOGIN TO LEAVE A NEW COMMENT
similar blog
INTERVISTA DOPPIA AI CAMPIONI ITALIANI PAOLO CARMINATI E RENATO DELL'ORO
interwiev
category : INTERVIEW
publish on : 3/26/2020 12:00:00 PM
Views : 620
interwiev to Luigi Manfredi
interwiev
category : INTERVIEW
publish on : 3/12/2020 12:00:00 PM
Views : 566
interwiev to andrea gallina
Interview
category : INTERVIEW
publish on : 2/25/2020 12:00:00 PM
Views : 634
Interview with Claudia Imperiali
FROM THE SIDE OF SECURITY
category : INTERVIEW
publish on : 2/20/2020 11:45:02 AM
Views : 694
INTERWIEV TO NADIA MICHELETTO
NADIA MICHELETTO
category : INTERVIEW
publish on : 2/13/2020 11:46:05 AM
Views : 1062
BECOME A VOLUNTEER. FIND OUT HOW>
OUR PARTNERS
HOME
SWIMRUN
TRAINING
TEST
RACE
PARTNER
GALLERY
PRESS
diego novella's corner
SHOP
PRIVACY
2020 © SWIMRUN CHEERS
Licenza Creative Commons
Quest'opera รจ distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.